Archivi categoria: Senza categoria

Cena in Rosso

Presa della Bastiglia

Cena in rosso

Ore 19,00 Ritrovo per allestimento della tavola

Ore 21,00 cena con brindisi offerto da Carlotta e Francesco d’Este

Disponibilità di tavoli e sedie –  tovaglia, cibo e candele in vasi di vetro, saranno portati da casa

Acqua Vino e Bibite fresche saranno reperibili sul posto

Illuminazione gentilmente offerta da Piromania

I rifiuti prodotti dovranno essere raccolti e portati via dai partecipanti

Saranno premiati a fine serata: l’allestimento più bello, l’abito più originale ed il menu più fresco.

È possibile partecipare solo su prenotazione entro il 12 luglio info@insiemeperrivalta.it

Presentazione del libro: 18 maggio 1739 alla Reggia di Rivalta, racconti alla corte di Francesco III

Mercoledì 21 Giugno 2017, ore 17.45. Biblioteca di San Pellegrino.

Vi aspettiamo numerosi, non mancate!

Insieme x Rivalta

Presentazione degli autori:

Un raro documento datato 18 maggio 1739, firmato alla Reggia di Rivalta dal duca Francesco III in persona, ed emerso di recente dalle fitte nebbie del tempo, ha fornito lo spunto per la realizzazione di questo interessante libro.

Attraverso due racconti ambientati all’epoca degli Este, il lettore viene trasportato indietro nel tempo, alla scoperta del Palazzo ducale e dei suoi meravigliosi giardini settecenteschi.

Nel primo racconto, tra colpi di scena, intrusioni, rapide fughe e sorprendenti scoperte all’interno del Parco ducale, si segue la vicenda di un ragazzino che viene a contatto con importanti elementi storici, ancora oggi simboli della nostra “reggianità”. Nel secondo racconto, un’autorevole personaggio dell’epoca conduce il lettore all’interno del mirabolante labirinto estense, tra scorci romantici, perfette geometrie e non poche difficoltà per ritrovare la via d’uscita.

Per i più curiosi, una nutrita appendice approfondisce i temi storici trattati, i luoghi e i personaggi incontrati nei racconti, mediante materiale bibliografico autorevole e rare immagini di repertorio.

Al termine, tra due poesie del compianto Sergio Lusetti, viene presentata l’Associazione “Insieme per Rivalta”, che da anni si adopera con intensa dedizione al recupero della Reggia di Rivalta.

Con documenti inediti, felici intuizioni e importanti disegni originali, i cinque autori spingono il pubblico, compreso gli appassionati, ad affezionarsi sempre più al Palazzo ducale di Rivalta, proprio alla vigilia di un imminente e quanto mai auspicato recupero da parte dell’amministrazione! La presentazione di Paolo Cagnan e la disponibilità dell’editore hanno impreziosito e facilitato la realizzazione di questo libro che propone un innovativo percorso di avvicinamento al pubblico.

A loro e a tutti i generosi collaboratori vanno i nostri più sentiti ringraziamenti, sperando di proseguire sempre “Insieme” lungo questo entusiasmante percorso.

Buona lettura!

Gli autori:

Lauro Gaddi, Stefano Meglioraldi, Romana Saccheggiani, Simonetta Notari, Massimiliano Magini.

 

SCHEDA LIBRO

- titolo:  18 maggio 1739 alla Reggia di Rivalta - Racconti

-Idea di Lauro Gaddi.

Racconti di Stefano Meglioraldi e Lauro Gaddi.
Approfondimenti di Simonetta Notari, Massimiliano Magini, Lauro Gaddi, Stefano Meglioraldi, Romana Saccheggiani.

Disegni di Massimiliano Magini ed Enrica Ambrogi.

-Presentazione di Paolo Cagnan

-Prefazione di Emilio Ballabeni

​- formato: cm. 13  x 21
- pagine: 104, con inserto ripiegato ”disegno di   studio della Reggia e del Parco ducale settecentesco”
- legatura: brossura filo refe
- copertina plastificata
- prezzo di copertina​: € 8,00

- Pozzi Editore, Reggio Emilia
- ISBN 978-88-87539-22-6

- © 2017 - proprietà letteraria dell’Associazione “Insieme per Rivalta a.s.d.” tutti i diritti riservati.

-Tipografia San Martino di San Martino in Rio (RE)

-In copertina:
- (1) scorcio del Palazzo ducale di Rivalta (Reggio Emilia)
fotografia di Mauro Braglia

- (3 e 4) gli autori e i volontari di “Insieme per Rivalta”
fotografie di Giuliano Costi

I GIOCHI ESTENSI DI RIPA-ALTA 2017

I divertimenti della corte, a cura di Cooperativa Lo Stradello

  • ore 15.30 Giocoleria, giochi a premio, bolle di sapone giganti
  • ore 15.30 Laboratorio di aquiloni

Giochi estensi, a cura di Associazione Insieme per Rivalta

  • ore 15.00 Ritrovo di tutte le squadre e presentazione dei partecipanti.
  • ore 15.30 Inizio manifestazione ed apertura giochi.
  • ore 16.00 Visite guidate Giardino segreto col contributo di Materie Pastiche Riunite.
  • ore 16.00 Music Together: Canti, danze e giochi musicali a cura di Il giardino dei Linguaggi.
  • ore 16.30 Merenda, a cura Super Sigma Rivalta e Forno Rivalta.
  • ore 17.30 Cerimonia conclusiva con sfilata e premiazione
  • ore 18.00 A passo di danza, a cura di ASD Ulisse presso Centro Fitness Champion’s Club
  • Volontariamente Reggia orari apertura dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00

“Vivere una delizia: festa barocca alla Reggia estense di Rivalta”

Il progetto “Vivere una delizia: festa barocca alla Reggia estense di Rivalta” è tra i vincitori della sesta edizione di “Io amo i beni culturali”.
Presentato dall’Istituto tecnico “Scaruffi-Levi-Tricolore” e dall’Archivio Biblioteca Mediateca della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, il progetto ha analizzato la cultura della festa e dell’abitare cortigiano attraverso i materiali d’archivio messi a disposizione degli studenti. Sabato 29 aprile, nell’ambito del progetto, due gli eventi organizzati nel parco della Reggia di Rivalta, a partire dalle ore 9. a cura delle classi vincitrici 4G e H dell’ I.T. “Scaruffi-Levi-Tricolore:

“Passeggiata estense” (ore 9 -11) dalle fontane di viale Umberto I sino al cedro secolare del parco ducale (lungo il viale e parco delle Caprette, con animazione in collaborazione con gruppo teatrale dell’IT “Scaruffi-Levi-Tricolore e  MaMiMò)

Vivere una delizia” (dalle ore 11) nei cortili della Reggia di Rivalta,  perfomance di danza e musica barocca, a cura del coreografo Arturo Cannistrà (FND) e studenti dell Ist. Musicale “Peri” di Reggio E, in collaborazione con Associazione “Insieme per Rivalta”.

La partecipazione è libera