LA REGGIA DI RIVALTA TRA STORIA E PAESAGGIO

La Reggia di Rivalta – costruita agli inizi del Settecento come residenza dei duchi d’Este sul modello della reggia di Versailles – diviene simbolo e strumento concreto attorno al quale costruire la rigenerazione urbana, essendo patrimonio di segni storici e significati identitari della comunità: luogo, non solo fisico, in cui le persone si riconoscono e ripercorrono la loro storia.

In questo luogo fuori dal tempo, ove i rumori e la frenesia della città non riescono a oltrepassare le mura, il visitatore vive in un’altra dimensione e ritrova nei segni del passato le proprie radici.

Questa pubblicazione è un tributo alla rinascita della Reggia di Rivalta e a tutti coloro che, amando il proprio territorio, si sono sentiti parte attiva nel progetto della sua valorizzazione.  

Doverosi i ringraziamenti per l’impegno e per la passione alla prof.ssa Silvana Aleotti, alla dott.ssa Simonetta Notari, alla prof.ssa Leda Piazza e a Lauro Gaddi, autori dei testi, a Oddino Piazza per avere messo a disposizione le cartoline che ritraggono la Reggia, a Deanna Torelli per le poesie del marito Sergio Lusetti, alla Diocesi di Reggio e Guastalla per le immagini di Carlotta e Francesco, all’Amministrazione Comunale e a tutti coloro che costantemente si adoperano affinché la Reggia di Rivalta venga restituita alla città in tutto il suo splendore, non più accessibile a pochi, ma patrimonio di straordinaria bellezza e cultura di cui tutti devono poter godere.

Cliccare sulle frecce per sfogliare il libro

Utilizzare la barra dei comandi sotto il libro per visualizzare a Vostro piacimento il contenuto

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Torna su